Mi sono recato nella sala prove del gruppo veronese Voice of MIND e ascoltato, seduto tranquillo su di una seggiola, alcune delle canzoni del loro repertorio. Con l’occasione, tra un brano e l’altro, abbiamo discusso riguardo il loro nuovo album che conterrà 5-6 tracce per un totale di 30 min, si tratterà quindi di un EP.

I ragazzi hanno le idee ben chiare; i brani suoneranno in maniera univoca, ma avranno delle particolarità per cui verranno poi gestiti singolarmente, valorizzando mood e atmosfera.

Nel frattempo verrano preparate tracce tempo MIDI e linee chitarra guida per il batterista. Le registrazioni cominceranno a febbraio; conto di gestire tutti in max 2 settimane per poi iniziare il mixaggio. Il buon Eric che abita sul mio pianerottolo (questo si chiama vincere facile) passerà le sere successive per supervisionare l’avanzamento dei lavori.

Non vedo l’ora di iniziare!